Mantra CWT Competition

Nuovo prodotto

450,00 € .

Il prezzo si riferisce alla pinna completa (pala+scarpetta S-WiNG)

Più dettagli

Accessori da abbinare

share

Pinne in fibra di carbonio modello MANTRA CWT COMPETITION key features:
1) Pala 100% fibra di carbonio IM7.
2) Il Materiale è PRE-PREG 100 % Carbonio ottenuto con sistemi di impregnazione hot melt con resina tetra-funzionale.
3) 3D-Tech: Tecnologia proprietaria, know how esclusivo di CETMA COMPOSITES, ad alta pressione, alta temperatura e sottovuoto, che implica un componente con 0% di vuoti, privo di difetti, e con un rapporto fibra/resina costante su tutta la pala.
4) FEM Design: Il design di MANTRA CWT COMPETITION è ottimizzato attraverso una attenta progettazione agli elementi finiti (FEM). I software impiegati consentono di assicurare una distribuzione ottimale delle rigidezze al fine di riprodurre una deformata della pala che garantisce il massimo rendimento idrodinamico.
5) Signature model: Sviluppata in collaborazione con il campione del mondo CWT bi fins Michele Giurgola;
6) DRS (Dynamic Resonance System) nuovo sistema innovativo esclusivo di CETMA COMPOSITES. Questo sistema implica che le pala MANTRA è stata progettata per andare in risonanza in un determinato range di frequenze di pinneggiata. Il fenomeno della risonanza, infatti, è un noto fenomeno fisico che caratterizza qualsiasi struttura. Semplificando possiamo dire infatti che quando una struttura è forzata con una frequenza prossima alla sua frequenza naturale l’ampiezza delle vibrazioni aumenta in un modo molto efficiente (basso smorzamento). Attraverso la progettazione ingegneristica si è riusciti a distribuire la rigidezza e la massa della pala in maniera da “sintonizzare” la pala in un certo range di frequenze naturali prossime a quelle della frequenza di pinneggiata, permettendo quindi il fenomeno della risonanza. Il feedback finale dell’utilizzatore è quindi uno sforzo molto basso corrispondente ad una propulsione incredibile. Questo studio è fatto utilizzando un vibrometro laser (LDV) per eseguire una analisi modale, che è servita per stabilire la distribuzione di massa e rigidezza della pala.
7) Dimensioni: Larghezza 195 mm; Lunghezza dalla piega 702 mm; angolo di inclinazione 27 gradi.
8) Rigidezze: UNICA RIGIDEZZA ASSIMILABILE AD UNA XS.
9) Colori loghi: Bianco.
10) Viene fornita esclusivamente con scarpetta S-WiNG by CETMA COMPOSITES.
11) Water rail: nuova versione High Performance Water rails ad altezza variabile ad alto rendimento.
12) Garanzia: 2 anni sulle parti in carbonio; 5 anni se allestita con scarpetta Cetma Composites ( Scopri come ).
13) Risultati conseguiti: RECORD ITALIANO 2017 CWT bi-pinne con -94 metri (Vincenzo Ferri) e campione italiano.

Fai una domanda

Registrazione non richiesta

5 Risposte

Se la domanda che hai non la trovi tra le risposte già date, usa il modulo sottostante per inviare la tua domanda.

(opzionale)
*(Obbligatorio per essere avvisato quando una risposta è disponibile)
  • Domanda da un ospite
    su 30/10/2017
    Salve, vorrei sapere la differenza tra le mantra e le mantra competition . Grazie Risposta:
    Salve, la MANTRA CWT COMPETITION è una versione speciale di MANTRA dedicata all'apnea pura, potrebbe raffigurarsi come una MANTRA XXS. Sostanzialmente l'idea di sviluppare questa pala nasce dalle esigenze specifiche dei profondisti della nazionale di apnea che necessitavano di una pala con una capacità di propulsione ma che risultasse ancora più "morbida" (morbidezza portata all'estremo). A livello tecnico la progettazione della pala è leggermente diversa rispetto a MANTRA. Infatti, MANTRA è stata progettata per ripartire il carico muscolare su tutti i muscoli della gamba, sia quelli coinvolti nella falcata che quelli coinvolti nella defalcata, mantenendolo ad un livello basso. Quindi anziché avere un grande carico che agisce su pochi muscoli esso viene distribuito. Sulla CWT COMPETITION tale carico viene invece spostato un pò più sui grandi muscoli, facendo avvertire la pala ancora più "morbida" e soprattutto facendo lavorare muscoli con una riserva energetica maggiore. Ribadisco quindi che si tratta di una pala molto specifica per l'assetto costante.
  • Domanda da gaetano
    su 09/11/2017
    salve quale differenza vi è con le altre mantra, inoltre per un atleta del peso di 100 kg, che pesca effettuando tuffi anche a oltre 30 metri, queste pale come sono, conviene una pala m ? Risposta:
    Buongiorno Gaetano, per questo caso sicuramente conviene una MANTRA media, che grazie al sistema DRS (dynamic resonance system) è una pala che non affatica e consente tempi di recupero brevi. Infatti nonostante la rilevante spinta e velocità che se ne ricava, vengono percepite sempre leggere a livello muscolare. La metafora di avere le ali ai piedi non è assolutamente fuori luogo...
  • Domanda da mickey ho
    su 25/11/2017
    Hi CS 1. I got some question 2. can I chose another collar ? 3. how can chose the soft one? 4. my shoes size is 43, how can choice the right size fins? 5. Ship to Hong Kong is it text free ? Risposta:
  • Domanda da claudio
    su 15/01/2018
    Salve, qual è la differenze tra le MANTRA e le MANTRA CWT COMPETITION? Grazie in anticipo. Risposta:
    Salve, la MANTRA CWT COMPETITION è una versione speciale di MANTRA dedicata all'apnea pura, potrebbe raffigurarsi come una MANTRA XXS. Sostanzialmente l'idea di sviluppare questa pala nasce dalle esigenze specifiche dei profondisti della nazionale di apnea che necessitavano di una pala con una capacità di propulsione ma che risultasse ancora più "morbida" (morbidezza portata all'estremo). A livello tecnico la progettazione della pala è leggermente diversa rispetto a MANTRA. Infatti, MANTRA è stata progettata per ripartire il carico muscolare su tutti i muscoli della gamba, sia quelli coinvolti nella falcata che quelli coinvolti nella defalcata, mantenendolo ad un livello basso. Quindi anziché avere un grande carico che agisce su pochi muscoli esso viene distribuito. Sulla CWT COMPETITION tale carico viene invece spostato un pò più sui grandi muscoli, facendo avvertire la pala ancora più "morbida" e soprattutto facendo lavorare muscoli con una riserva energetica maggiore. Ribadisco quindi che si tratta di una pala molto specifica per l'assetto costante. Spero di essere stato esaustivo. Cordiali saluti Andrea
  • Domanda da Stephanos
    su 17/01/2018
    What difference is there with this fin and mantra? Which is better for spearfishing? Risposta:
    Goodmorning, mantra cwt competition is suggested for freediving only... mantra instead is a multipurpose fin suitable also for spearfishing. I think Mantra medium is one of the most used fins among spearfisher... Best Regards Andrea